Il G8 a L’Aquila e la comunicazione dell'emergenza

Francesco Rocca - 06 luglio 2009

Il G8 a L'Aquila e la comunicazione di emergenza

Questo è il titolo dell’incontro orga- nizzato dal Club delle Relazioni Esterne per il 6 luglio a cui ha partecipato il Com- missario straordinario della Croce Rossa Italiana, Francesco Rocca. Nel corso dell'incontro è stato presentato il volume “Il mondo che verrà. Idee e propostper il dopo G8 scritto dal vicedirettore di Panorama Pino Buongiorno. Undici capi di Stato. Il segretario generale delle Nazioni Unite e della Nato. Sei primi ministri. Sei mi- nistri degli Esteri e dell’Economia. Il presi- dente della Banca mondiale e della Federal Reserve americana. I direttori generali del Fondo Monetario, della Fao, del World Food Program. Il capo economista dell’Agenzia internazionale per l’energia. Tre grandi scrit- tori e tre importanti imprenditori. E oltre quaranta fra i maggiori esperti mondiali di governance politica ed economica, terrorismo, ambiente, energia, diritti umani, proliferazione nucleare, Iran, Africa, Medio Oriente, Pakistan e Afghanistan. Tutti hanno partecipato con interventi originali o interviste esclusive al volume, primo esempio compiuto di dialogo e interazione tra leader politici e società civile, in una logica di nuova diplomazia pubblica.