Presidente

Angelo Baiocchi

Angelo Baiocchi è attualmente top manager di Publicis Groupe Italia.

Dal luglio 2019 è Presidente del Club Relazioni Esterne. Romano, dal 1975 al 1979 è stato ricercatore di Storia delle dottrine politiche all’Università di Venezia e all’Istituto Universitario Europeo di Firenze. Ha lavorato poi dieci anni alla Rai come autore e regista dei programmi di Rai Tre. Nel 1990 si è trasferito a Milano ed è entrato nel mondo della pubblicità e del media; ha ricoperto vari incarichi dirigenziali, fino a diventare amministratore delegato dell’agenzia media Carat Italia e svolgendo un ruolo di significativo innovatore nella concezione e progettazione delle strategie media. Dal 2002 al 2008 è stato il direttore della comunicazione del Comune di Roma e dal 2008.

Ha inoltre diretto per un triennio progetti audiovisivi per il Ministero dei Beni Culturali ed è stato consulente di grandi agenzie di pubblicità. E’ stato docente di Marketing Aziendale e di Marketing per la Pubblica Amministrazione presso l’Università di Roma La Sapienza. Nonchè docente ai master dell’Università La Sapienza, dell’Università Cattolica di Milano, della Luiss, delle Università di Urbino, di Pescara-Chieti, e ai corsi della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione.

Tra i più attenti osservatori dei fenomeni della comunicazione in Italia, ha pubblicato numerosi saggi e volumi sia nell’area storico-politica che in quella del marketing e della comunicazione, tra i quali:

Storici e politici fiorentini del Cinquecento, Riccardo Ricciardi Editore, Milano-Napoli (1994)

Bisogna voler vincere. Per la comunicazione del Partito Democratico. Ponte Sisto Roma, 2007

Comunicazione e politica. Guida moderna per cittadini sbandati e politici allo sbando, Ponte Sisto, Roma 2018

Da qualche anno ha un suo blog, www.angelobaiocchi.it

 

Giornalista pubblicista, è autore di numerosi interventi sulla stampa specializzata e quotidiana, collaborando con testate italiane e straniere. E ha navigato a vela in tutti gli oceani; ha doppiato a vela Capo Horn nel febbraio 2013.